Sagre ed eventi
Cantine San Marzano

Med Festival

MED

Lezioni di Masterclass

Vota questo articolo
(1 Vota)

La prima lezione della Masterclass del MED Festival 2014 è volata via, tra l’entusiasmo dei partecipanti, la direzione culinaria dello Chef Oronzo De Padova e i profumi della nostra cucina mediterranea.  L’occasione di conoscere i segreti dello Chef e le sue succulenti ricette per aumentare la propria preparazione ai fornelli, e magari provare ad ideare un piatto tipico della manifestazione MED Festival, è stata esaudita per una dozzina di partecipanti che hanno gremito la cucina della Sala Ricevimenti il Damasco a San Marzano di San Giuseppe (Ta).

Il corso, organizzato su 4 date, ha appena completato la prima lezione, incentrata sulle procedure di cottura del pesce nei primi e nei secondi piatti. Prodotti freschi e a chilometro zero, pulizia e buona cottura è la regola d’oro per un buon piatto a base di pesce. La lezione ha subito preso vita con gli onori di casa dell’insegnate nonché padrone di casa Chef Oronzo De Padova, coadiuvato dal soci del direttivo della Pro Loco Marciana, coorganizzatori del corso. Lo Chef  ha quindi mostrato agli allievi le cucine della sala ricevimenti, teatro della scena del corso e fatto prendere confidenza con i frigo e gli strumenti di lavoro, e infine con gli ingredienti. Una cucina moderna, accogliente e  superaccessoriata quella del Damasco di San Marzano di San Giuseppe (Ta), il cui titolare è da sempre partner del MED Festival, protagonista indiscusso degli stand  enogastronomici ivi presenti, dai sapori ineguagliabili e inconfondibili. La Masterclass, come detto, cercherà di studiare e premiare un piatto tipico locale, oggetto di premiazione durante la prossima kermesse ad Agosto.

Oronzo De Padova, brillante e sorridente Chef  del Comune di San Marzano, che ha avviato la sua attività di ristorazione da circa dieci anni, noto punto di riferimento per i turisti che amano la buona cucina e le ricette d’alta scuola, ha mostrato il programma della giornata e i piatti che sarebbero ben presto stato oggetto di preparazione. Rotto il ghiaccio si è cercato subito di mettere in pratica le nozioni e i suggerimenti per la preparazione del pesce e il suo condimento, cosi come i contorni e le salse delle varie portate. Una bella atmosfera si è quindi creata, tra riso e  schizzi di pomodoro, taglieri e gamberi sgusciati; tra gli allievi si è subito messo in mostra il più estroso e il più dotato, qualcun’altro magari si è dimostrato un po’ timido e riservato, ma il gruppo dei partecipanti era ben assortito, tutti pronti ad imparare e animati dalla grande passione per la cucina mediterranea.

Alla fine della giornata, i piatti completati sono stati ben cinque:

Astice alla catalana”, “Tartara di Ricciola”, “Polipo al vapore”, “Pescatrice in olio tiepido con salsa di gamberi rossi” e lo spettacolare "Risotto gamberi menta e champagne".

Ricette ovviamente top secret riservate solo ai partecipanti del corso, i quali non hanno dimenticato di eliminare le prove della dimostrazione culinaria, consumando tutti i piatti fin li realizzati.

Il bello della cucina mediterranea è il riscoprire piatti semplici e “della tradizione povera”, ma anche la possibilità di poter creare cose nuove, accostamenti mai provati prima in un modo nuovo e sorprendente. Un ringraziamento a tutti i partecipanti, alla pazienza dello Chef e l’appuntamento è alla prossima lezione, l’ 11 Giugno 2014, con la lezione dedicata alla preparazione delle carni.

Per quanti volessero iscriversi al corso, è possibile inviare mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare al numero 329/1156778. L' ultima lezione si terrà venerdi 27 anzichè il martedi 24.

Letto 1275 volte