Gal Terre del Primitivo
Eventi in Puglia
Cantine San Marzano

Info territorio

  • La nostra storia
    E’ doveroso da parte dell’associazione Pro Loco Marciana esprimere gratitudine nei confronti dell’associazione culturale “La nostra Storia” che tanto si…
  • Il ricco menù del MED Festival V edizione
    Come tradizione dei comuni mediterranei non può mancare la buona e genuina cucina accompagnata dai pregiati vini Doc. In tal…
  • I tredici piatti di San Giuseppe
    Di seguito i componenti della fatidica tavola dei 13 piatti di San Giuseppe, che con devozione e tradizione vengono esposti…
  • Comignoli arbereshe
    Le abitazioni arbëreshë hanno una pianta quadrangolare irregolare con la volta a crociera, sono semplici e rispetto alle abitazioni dei…

Premio leggere lib(e)ri

Territorio - ricette e tradizioni culinarie

Come tradizione dei comuni mediterranei non può mancare la buona e genuina cucina accompagnata dai pregiati vini Doc. In tal senso ricca sarà la presenza di ristoratori e cantine del territorio salentino ed i piatti protagonisti saranno le tradizionali “orecchiette”, la stuzzicante “paella”, carne alla pignata, gnocco fritto con capocollo martinese, maccheroni freschi con gamberi rucola e funghi, pucce, cozze( fritte, al gratin, pepate, marinate..) paella, frittelle con mortadella ,carne arrosto, fantasia di crepes…e tanto altro. 

Il Napoli di Mazzarri e De Laurentis, nella stagione 2012/2013 di Serie A, era la vera antagonista ufficiale della Juventus, dopo la tremenda sconfitta della Lazio al San Paolo, e la contemporanea parità tra i viola e i bianconeri allo Stadio Franchi di Firenze il giorno prima. Mentre Cavani segnava la sua onesta e meritata tripletta al povero Marchetti, sventurato portiere biancoceleste,  qualcuno in salotto si gustava dei bei Babà al rum tipici napoletani, che potete trovare soltanto alla Galleria Umberto nella città partenopea.

Quando lo racconto ai miei amici, ancora non ci credono, di come riuscii a far dirottare ed affondare la nave del capitano avversario. Alla loro domanda, ogni volta la risposta è la stessa: lo presi per la gola…con una torta, che nessuno mai avrebbe potuto rifiutare, nemmeno il più coraggioso dei capitani.

Quella che segue non è una semplice ricetta, non è il solito piatto che potete trovare anche su asettici e scopiazzati libri di cucina, ma è un racconto di vita del sud, perché simile a tanti spaccati e storie di noi meridionali.
Chi appartiene alla terra di Puglia, conosce o meglio avrà almeno una volta sentito il sapore delle fave cotte a purè.

Di seguito i componenti della fatidica tavola dei 13 piatti di San Giuseppe, che con devozione e tradizione vengono esposti durante le festività. I piatti, che ritraggono i classici cibi poveri di una volta, sono arricchite  di importanti informazioni nutrizionali.

Si narra che un tempo, in un luogo non meglio precisato, il leader politico dell’ opposizione di un paese alla deriva, avesse ormai perso la pazienza, e deciso a rimboccarsi le maniche per rimettere in moto il suo paese,  abbia organizzato una festa politica con i suoi galoppini e alleati politici, 

La seguente ricetta è nata in una fredda sera di Dicembre. Pare che in quella sera un tale abbia tirato una pizza in faccia ad un personaggio politico. Così  venne in mente la balorda idea di ricreare la pizzetta tirata, utilizzando come ingredienti  gli stessi  colori  di quella pizzetta: